Spittal – Uno squarcio d’Austria

6986Non ho molto da dire su questà “città” perchè ci sono stato solo poche ore, neanche un giorno; diciamo che non è una cittadina che far per i miei gusti ma è senz’altro da visitare almeno una volta (se si passa per di là). \^O^/
Spittal é una città  austriaca abbastanza piccola se paragonata a Klagenfurt o a Villach (che già di per sè sono piccole), diciamo che è una cittadina ma per chi preferisce l’originalità  e vacanze rilassanti al caos delle grandi città potrà trovarsi a proprio agio grazie anche alla sua vicinanza al lago Millstättersee, il quale é meraviglioso per fare il bagno e per rilassarsi con l’intera famiglia. Inoltre da qui vi sarà possibile fare un’escursione sul piccolo lago Egelsee. Nel centro di Spittal, invece, gli abitanti gentilissimi, tip6985ico carisma delle persone della Carinzia. Facendo una passeggiata attraverso il magnifico centro storico e il parcocomunale e passando al Castello di Porcia – il simbolo della città – si sente un pizzico di calma mediterranea. È sopratutto conosciuto per il teatro della commedia, che viene celebrato ogni anno in estate. Dal “Matrimonio di Figaro”, al teatro per bambini “L’ape Maja”, si possono ammirare moltissime varietà  di rappresentazioni. Oltre a questo, c’è anche il castello di Rothenthurn dell’XI secolo che è davvero particolare: è di proprietà di una coppia di nobili, è stato ampliato e rinnovato nel XVIII secolo assumendo un aspetto dolce e romantico, reso tale anche dal laghetto (balneabile) circostante e dai boschi. I baroni Maria e Georg di Pereira-Arnstein si occupano in prima persona dell’ospitalità: preparano torte e marmellate di kiwi, mele e arance che servono personalmente nella colazione, confezionano funghi secchi e addobbano con i fiori del giardino le camere. Insieme con il suo laghetto, esso si trova proprio nel cuore della verde natura incontaminata. La sua storia risale a 900 anni fa, quando venne eretta la celebre “Torre Rossa”, dalla quale prende le sue origini il nome.

Vi ho intrigato, messo la pulce nell’orecchio? Beh, se così fosse, una volta in Austria fateci un giretto!! Alla prossima!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...